Carenza di ferro e vitamina d

Vitamine e minerali sono una parte critica della dieta perché il corpo ha bisogno di loro per le cellule e le proteine ​​diverse per funzionare correttamente. Le carenze di vitamina spesso passano inosservate, perché possono svilupparsi lentamente. Ma se non trattato, una carenza di vitamina o minerale può causare seri problemi di salute. Le carenze della vitamina D e del ferro possono causare problemi con il sangue e le ossa, che possono essere facilmente trattati con supplementi.

Funzione

Il ferro e la vitamina D hanno ruoli importanti in due diverse parti del corpo. Il ferro è una componente chiave dell’emoglobina. L’emoglobina è confezionata in globuli rossi e permette loro di trasportare ossigeno in tutto il corpo. La vitamina D, invece, è necessaria affinché il corpo possa assorbire correttamente il calcio dalla dieta, riferisce l’Ufficio dei supplementi dietetici.

Causa

Tipicamente, le carenze sia del ferro che della vitamina D indica una cattiva alimentazione, causata da una dieta impropria. Altri problemi possono anche contribuire a bassi livelli di ferro o di vitamina D. La perdita di sangue, ad esempio, può causare i pazienti a diventare bassi nel ferro a causa della perdita di emoglobina ricca di ferro, spiega MayoClinic.com. La carenza di vitamina D può essere causata da un’esposizione insufficiente alla luce del sole, in quanto la luce solare è necessaria per convertire la vitamina D nella sua forma attiva.

Sintomi

I sintomi di una vitamina D combinata e di carenza di ferro sono una combinazione dei sintomi visti da una carenza di ciascuno separatamente. La carenza di ferro può causare anemia, caratterizzata da pallore cronico e stanchezza a causa dell’insufficiente distribuzione di ossigeno nei tessuti del corpo. Le persone con una carenza di vitamina D possono sviluppare dolori muscolari, stanchezza e depressione e possono provare una frattura facile delle loro ossa a causa di bassi livelli di calcio nel corpo, riferisce WomenToWomen.com.

Diagnosi

Le carenze di vitamina D e di ferro possono essere diagnosticate usando test di sangue. Le persone con carenze di ferro tipicamente hanno più piccoli globuli rossi e un basso ematocrito, che è una misura della quantità di globuli rossi nel sangue, afferma MayoClinic.com. Le persone con carenza di ferro in genere hanno livelli ridotti di emoglobina e ferritina nel loro sangue. Una carenza di vitamina D è caratterizzata da livelli di vitamina D attivata inferiore a 15 ng per ml di sangue, spiega l’Ufficio di integratori alimentari.

Trattamento

Le persone con carenze di ferro e di vitamina D dovrebbero assumere integratori per aiutare a ripristinare rapidamente i loro livelli di ferro e di vitamina D in modo normale. Poiché questa carenza combinata suggerisce una dieta povera, i pazienti possono anche voler discutere le loro abitudini alimentari con i loro medici per individuare i modi per migliorare la loro nutrizione.