Come fare la tua bicicletta una bici stazionaria

Quando il tempo diventa freddo e tempestoso, la tua bicicletta non deve andare in sabbatico nel garage. Invece, trasformatelo in una bicicletta stazionaria che puoi cavalcare dalla comodità del tuo salotto. Per coloro che hanno speso un sacco di tempo e denaro per ottenere i loro cicli per adattarsi giusto, questo è il modo preferito per lavorare all’esterno, invece di utilizzare una bicicletta stazionaria meno climatizzata. Avete due opzioni qui: posizionare l’intera bicicletta su una pista a rullo piatto o sospendere la ruota posteriore su un dispositivo di allenamento per biciclette.

Rulli da bicicletta

Scegli una posizione nella tua casa vicino a una parete vuota e un relativamente piccolo disordine. I rulli da bicicletta avranno bisogno di uno spazio di almeno un piede più lungo della bicicletta e un’area di circa otto metri di larghezza, fornendo spazio sufficiente per cadere senza cadere su niente. Idealmente, l’area avrà un certo tipo di imbottitura o moquette per ammortizzare la caduta, ma si potrebbe anche mettere un tappeto o un tappeto adiacente al rullo.

Allenatori di bici

Impostare uno dei lati più lunghi del rullo di circa 6 pollici dalla parete, in modo da poter mantenere il muro quando è necessario stabilirsi.

Misurare la distanza tra i due assi sulla bici. Questo è il “passo” della tua bicicletta. Impostare la bici accanto alla parete, tra il dispositivo a rulli e la parete, in modo da poterla utilizzare per posizionare i rulli nel passo successivo.

Far scorrere i rulli posteriori, centrali e anteriori lungo la pista in modo che il rullo anteriore sia appena sotto l’asse della ruota anteriore. Durante il movimento, il pneumatico anteriore si rotola lungo la parte superiore del rullo anteriore. A seconda del modello di rullo che si dispone, è possibile che vi siano marcature sul dispositivo a rulli, indicando la posizione corretta dei rulli anteriori, centrali e posteriori rispetto al passo. In generale, però, i rulli centrale e posteriore devono essere entrambi sotto l’assale posteriore e circa due o tre pollici alla parte anteriore e posteriore, permettendo alla ruota posteriore di riposare ugualmente e in entrambi i rulli.

Impostare la bicicletta sui rulli e montare la bicicletta. Metti la tua mano sul muro quando cominciate a pedalare ad un ritmo medio. Può richiedere un po ‘di tempo per ottenere l’equilibrio necessario per la padronanza del ciclismo, quindi non sorprendi se scendete la bicicletta poche volte. Ecco dove il posto di sbarco morbido sarà veramente utile.

Impostare l’allenatore della moto in una posizione di circa sei piedi di spazio in senso longitudinale e circa quattro piedi in larghezza.

Rimuovere l’asse posteriore della bicicletta, allentando i bulloni con una chiave o allentando la leva di sgancio rapido e svitando la manopola di sgancio rapido sul lato opposto.

Impostare la ruota posteriore tra i due lati dell’allenatore, con il lato posteriore del pneumatico vicino al rullo dell’allenatore.

Tenere la bicicletta in su in modo che i fori dell’asse posteriore siano allineati con le punte metalliche orizzontali sul telaio interno dell’allenatore. Quindi far scorrere l’asse dello stroller “spiedino” attraverso il foro dell’asse della ruota posteriore.

Stringere le manopole di tensionamento su entrambi i lati del telaio dell’allenatore, assicurando così la tua bicicletta al trainer.

Regolare il rullo vicino al pneumatico posteriore in modo che tocchi il pneumatico.

Montare la bicicletta e il ciclo a medio passo per provare la tensione e il comfort complessivo. Poiché questo tipo di formatore ha barre di stabilizzazione, non avrai quasi quanti problemi di equilibrio che si farebbe con il dispositivo a rulli. Tuttavia, potrebbe richiedere un certo tempo per abituarsi a questo modo, perciò prenderla lentamente in un primo momento.