Come interrompere la gerd grave

Quando si tratta di malattia da reflusso gastroesofageo, o GERD, la parola “grave” è nell’occhio – o del petto, come era – dello spettatore. In realtà non c’è alcuna diagnosi medica specifica per “grave” a differenza di GERD “lieve”, ma qualsiasi caso di GERD che non ha risposto ai farmaci neutralizzanti acido può essere considerato grave. Al suo peggio, la GERD può portare alla difficoltà di deglutizione, perdita di peso e gravi dolori addominali – sintomi che dovrebbero essere immediatamente discussi con un medico. Puoi prendere alcune azioni, però, per ottenere immediato sollievo.

antiacidi

GERD si verifica quando gli acidi dello stomaco si perdono nell’esofago, provocando irritazioni e infiammazioni della fodera esofagea. Proteggere l’esofago dall’acidità consente alla guarigione del rivestimento. Gli antiacidi over-the-counter come Tums o Rolaids sono il modo più veloce per ottenere sollievo a breve termine da un grave attacco di GERD perché neutralizzano l’acido nell’esofago e nello stomaco a contatto. Gli antiacidi liquidi lavorano di solito il più veloce. Mentre il rapido sollievo può essere utile in occasione, gli antiacidi non sono la risposta quando il problema è persistente, grave GERD.

Bloccanti Acidi

I farmaci che bloccano l’acido noti come inibitori della pompa protonica o PPI, riducono i sintomi e aiutano a guarire l’esofago inibendo la secrezione di acido dello stomaco. I PPI sono considerati il ​​farmaco più efficace per alleviare i sintomi di GERD e l’infiammazione guarigione dell’esofago. I PPI sono disponibili sul banco, ma per le severe GERD sono spesso prescritti a dosi più elevate e per lunghe durate. Essi comprendono famosi farmaci di marca come lansoprazolo (Prevacid), omeprazolo (Prilosec) e esomeprazolo (Nexium). Un gruppo di bloccanti acido, gli inibitori H2, sono ancora talvolta utilizzati in situazioni particolari. H2 bloccanti funzionano entro 30-90 minuti e possono lavorare per ore. Per GERD gravi, sono talvolta raccomandati per uso notturno come supplemento per i PPI. I bloccanti H2 sono disponibili anche sul bancone con nomi generici come famotidina (Pepcid), cimetidina (Tagamet) e ranitidina (Zantac).

Dieta e perdita di peso

Sarebbe che alcuni cibi venissero automaticamente considerati fuori limite perché erano sicuri di aggravare la GERD. In questi giorni i medici hanno maggiori probabilità di raccomandare ai pazienti di prestare molta attenzione a ciò che stanno mangiando e prendere nota di alimenti che innescano i loro sintomi e giungono alle proprie conclusioni. Tuttavia, sebbene mancano studi specifici su singoli alimenti e bevande, alcuni alimenti hanno proprietà noti per aggravare la GERD. Alimenti da prestare particolare attenzione per includere alimenti grassi e fritti, cioccolato, cipolle crude, menta e alcool. Il peso corporeo in eccesso mette pressione sulla valvola nota come il sfintere esofageo inferiore o LES, causando debolezza strutturale e ostacolando la sua capacità di funzionare. Il medico può raccomandare di perdere peso, soprattutto se hai subito un aumento di peso.

Modifica delle posizioni del sonno

La gravità ha un grande impatto sulla GERD, che si verifica quando la fascia dei muscoli che funzionano come valvola anti-reflusso non riesce a formare una tenuta stretta. Quando stai mentendo piatto, i liquidi acidi possono facilmente perdere la LES. Dormire con il tuo corpo superiore inclinato da 8 a 11 pollici è stato dimostrato di ridurre sia il numero di volte che l’acido può perdere il LES e la durata di tempo che l’acido rimane in contatto con l’esofago. I cunei in gomma fatti appositamente per lo scopo sono commercializzati in commercio. La cosa importante è che il tuo esofago sia superiore al tuo stomaco in modo che gli acidi digestivi rimangano nello stomaco.

Riparazione chirurgica del LES

Se tutto il resto fallisce, la chirurgia può essere un rimedio efficace per la grave GERD. La chirurgia più comune per la GERD è la fondulazione di Nissen. Una fundoplicazione comporta prima la riparazione di un’ernia iatale, poi avvolgendo la parte superiore dello stomaco attorno alla parte inferiore dell’esofago. Questo rafforza il LES, ripristinando la sua funzione di “valvola a senso unico” per evitare il reflusso acido; Consulente medico: Jonathan E. Aviv, M.D., FACS