Come ottenere i rapporti di credito per i defunti

Ci sono diversi motivi per richiedere una copia del rapporto di credito di un defunto. Il coniuge della persona deceduta può avere bisogno della relazione per scopi di pianificazione finanziaria o per identificare qualsiasi attività fraudolenta. Un esercente di proprietà avrà bisogno di una copia del rapporto di credito della persona deceduta per risolvere il patrimonio. Il Fair Credit Reporting Act del 1970 limita che ha accesso ai rapporti di credito. Di conseguenza, ottenere un rapporto di credito per il defunto può sembrare un processo scoraggiante. Tuttavia, il coniuge del deceduto e l’esecutore della tenuta ha diritto di visualizzare la relazione di credito della persona deceduta purché possano fornire la prova del loro diritto di vederlo.

Ottenere le informazioni di contatto dai tre uffici di accreditamento; Equifax; P.O. Box 740256, Atlanta, GA 30374, Experian, P.O. Box 9554, Allen, TX 75013, TransUnion, P.O. Box 6790; Fullerton, CA 92834

Scrivere una lettera dettagliata a ciascun ufficio di credito affermando che desideri una copia del rapporto di credito della persona deceduta.

Fornire informazioni sulla persona deceduta e la prova della sua identità e della morte. Includere il nome completo del defunto, indirizzo più recente, data di nascita, numero di previdenza sociale e una copia del certificato di morte.

Fornire la prova del diritto di ricevere il rapporto di credito della persona deceduta. Se sei il coniuge del defunto, includa una copia della patente di guida o di un’altra carta di identità rilasciata dal governo e una fattura corrente per la prova del tuo indirizzo. Se sei l’esecutore della proprietà della persona deceduta e non il coniuge del defunto, fornisci anche una copia dei documenti di esecuzione.