Come rimuovere uno stinger d’api dalla pelle

Quando un’ape colpisce, può lasciare dietro una stinger in mezzo alla pelle, causando dolore, gonfiore e disagio. Vi è stato un lungo dibattito su quale metodo è meglio eliminare uno stinger dalla pelle. Tuttavia, la ricerca pubblicata in “The Lancet” nel 1996 ha concluso che il metodo non è importante finché lo stinger viene rimosso il più rapidamente possibile. Secondo il programma Integrato di Pest Management dell’Università della California, dopo un lancio, il veleno continua a entrare nel corpo per 45-60 secondi. Se lo stinger viene rimosso entro 15 secondi dalla punta, il disagio e la gravità della reazione sono notevolmente ridotti.

Raschiando la Stinger Out

Strappare lo stinger fuori è stato considerato il metodo migliore per rimuovere uno stinger dalla pelle. Tutto ciò che era richiesto era un oggetto sottile e piana, come una carta di credito o unghia. L’oggetto è stato utilizzato per applicare pressione intorno all’area del pungiglione – utilizzando movimenti lenti e deliberati per evitare ulteriori irritazioni – per cui lo stinger è stato estratto dalla pelle. Le stinghe ape sono fatte di materiale duro, quindi non dovresti preoccuparti di rompere a metà. L’obiettivo principale è quello di rimuovere lo stinger il più rapidamente possibile.

Tirando la Stinger Out

Se lo stinger è visibile sulla pelle, è bene usare le dita per rimuoverlo. Pizzicare lo stinger tra il pollice e l’indice e tirarlo fuori. Può anche essere utilizzato tweezers. È un mito che stringe lo stinger mentre lo rimuove toccherà il veleno e rilascerà più tossine nella pelle.