Come riparare i muscoli strappati nell’addome

I muscoli addominali addominali sono anche indicati come distorsioni e coinvolgono lacerazione delle fibre muscolari di sostegno. Ciò provoca dolore, infiammazione e debolezza e di solito è dovuto al movimento improprio durante allenamenti o sollevamento di oggetti pesanti. Per riparare un muscolo addominale strappato, è importante vedere il medico per determinare l’entità della lesione.

Applicare un pacchetto di ghiaccio all’addome per 15 minuti, tre volte al giorno. La temperatura del ghiaccio ridurrà l’infiammazione e contribuisce ad aiutare nel sollievo dal dolore. Potete anche massaggiare il danno con ghiaccio in un movimento circolare per 15 minuti, tre volte al giorno, per massimizzare il potenziale di guarigione.

Mangia una dieta ricca di proteine, tra cui carni magre, pesce, pollame, latte, formaggio e uova. La proteina è ciò che costituisce la fibra muscolare, rendendo l’assunzione di cibi ricchi di proteine ​​uno strumento prezioso per la riparazione muscolare.

Applicare il calore alla lesione dopo 24 ore. Usare solo calore se è comodo per te. Interrompere l’uso di tamponi riscaldanti, lampade a caldo o compresse calde in caso di disagio o irritazione della cute. Il calore aiuta a rilassare i muscoli che circondano la lesione, permettendo una corretta guarigione, riducendo anche l’infiammazione.

Stretch i muscoli gradualmente come dolore e infiammazione cominciano a diminuire. Questo è normalmente fatto una settimana a due settimane dopo la lesione è sostenuta. L’allungamento dolce, pur avendo coscienza dei limiti di dolore, aiuta a riparare la funzione muscolare e prevenire la cicatrizzazione del tessuto circostante.

Evitare il sollevamento pesante o l’esercizio fisico. Questo potrebbe aumentare l’infortunio e consentire l’eritio intestinale, eventualmente richiedendo l’intervento chirurgico. Il riposo è essenziale per il tempo di guarigione del corpo e la velocità di riparazione.