Come riparare le creste secche nelle unghie

La ricerca di chiodi lisci e ben curati è un obiettivo senza fine per molti. Purtroppo, manicure sono solo buone come le unghie sotto di loro, le creste in chiodi sembrano ancora più pronunciate se si applica un lucido. La maggior parte delle creste del chiodo sono più di un fastidio che di un segnale di un problema di salute e sono spesso un tratto geneticamente ereditato. Utilizzate gli strumenti e la tecnica giusti per eliminarli senza danneggiare le unghie effettive.

Rimuovere qualsiasi smalto di unghie esistente utilizzando una sfera di cotone satura in smalto per unghie. È necessario appiccicare il chiodo effettivo per rimuovere le creste, che non si può fare se sono lucidati.

Lavare le mani accuratamente con sapone e acqua per rimuovere eventuali sporcizia o smontaggio per unghie, se applicabile. Asciugate le mani su un asciugamano pulito.

Applicare una piccola goccia a goccia di crema cuticola o un olio di chiodo, come la mandorla, direttamente alla punta di ogni chiodo.

Massaggiare l’olio o la crema sopra l’intero letto del chiodo per idratarla e impedire cracking e peeling. Questo aiuterà anche a calmare qualsiasi pelle secca o cordoni.

Prendi un file di unghie di cuscino fine-grano in una mano e tenerlo sopra la parte superiore di una delle unghie. Infilare delicatamente il chiodo dagli angoli verso il centro usando un pattern “x”. Sollevare completamente il file delle unghie dopo ogni corsa e applicare non più di quattro o sei colpi affinché non si tuffa attraverso il chiodo. Ripetere il processo per confezionare ogni chiodo rimanente.

Ripetere il processo di avvolgimento una volta alla settimana finché le creste non sono più visibili.

Se si applica la lucidatura, applicare innanzitutto un prodotto di riempimento di cresta.