Come riscaldare i cibi cinesi nel forno

Quando ordinate il cibo cinese del takeout, è quasi inevitabile che avrai gli avanzi, in quanto le porzioni di takeout sono notoriamente generose. Mentre è possibile riscaldare i tuoi avanzi nel forno a microonde, sembra che il riso fritto di gamberetti, il pollo di Rangone Tso e il Rangoon di granchio non siano uguali. Questo perché il forno a microonde non sta solo riscaldando il cibo cinese – lo sta cucinando di nuovo, causando che la carne e il riso diventino gommosi e asciugati, e cibi croccanti per finire in un viscido. Un metodo migliore è quello di riscaldare il cibo cinese nel forno.

Riscaldare riso e carne

Preriscaldare il forno a 425 gradi Fahrenheit. La riscalda- mento del flash richiede di riscaldare a temperature elevate tra 425 e 475 F, a seconda di ciò che si riscalda.

Posizionare il cibo cinese rimasto nel forno. Alimenti come il riso fritto, lo mein e chow mein noodles e carni ricoperte di salsa come il pollo arancione, manzo mongolo e gamberetti in salsa di fagioli neri, dovrebbero essere collocati in un piatto o vassoio poco coperto e coperti di foglio di alluminio. Gli alimenti che devono essere spalmati, come i rotoli di uova, i wontons fritti e le ali di pollo, devono essere avvolti in fogliame, che è possibile aprire negli ultimi minuti di riscalda- mento per consentire all’elemento di sbrigare.

Scaldare i residui nel forno sul rack più vicino alla sorgente di calore. Riscaldare due o dieci minuti, a seconda della dimensione e della quantità, fino a quando il cibo è completamente riscaldato e ha raggiunto una temperatura interna di almeno 165 gradi F. Mescolare di tanto in tanto il riso fritto e le carni ricoperte, per favorire anche il riscaldamento. Aprire la foglia intorno agli alimenti che devono essere freschi negli ultimi minuti di riscaldare. Mangia mentre è caldo.