Come trattare il bruciore vaginale durante la minzione

La bruciatura vaginale durante la minzione può essere causata da una serie di condizioni, malattie e infezioni. Le infezioni del tratto urinario e le infezioni da lieviti possono causare bruciore. La vaginite, un’infiammazione della vagina e della vulvodinia, una condizione che non è ben capita, può causare bruciore vaginale mentre urina pure. Inoltre, le donne possono verificarsi bruciore dopo la nascita vaginale di un bambino se l’area vaginale è strappata. Per eliminare la sensazione di bruciore, i pazienti devono prima scoprire la causa del sintomo.

Effettuare un appuntamento con il medico di famiglia o ginecologo per discutere i sintomi e le preoccupazioni. A seconda dei sintomi, il medico può chiedere di eseguire alcuni test, inclusi test per malattie trasmesse sessualmente e una analisi urinaria per verificare la presenza di batteri. Ulteriori valutazioni possono essere richieste a discrezione del medico.

Seguire i medici raccomandato il piano di trattamento in base alla tua condizione. Se la bruciatura è causata da un’infezione o da una malattia trasmessa sessualmente, può essere richiesto di completare un corso di antibiotici. Assicurati di prendere tutte le pillole prescritte e non smettere di prendere la prescrizione anche se la bruciatura si arresta.

Evita le cose che aumentano la tua probabilità di sviluppare un’infezione. Indossare mutandine di cotone invece di tessuti sintetici per consentire il flusso d’aria. Utilizzare l’igiene adeguata, sempre pulendo frontalmente e dietro per evitare l’introduzione di batteri dal retto nell’area vaginale. Non utilizzare prodotti come spruzzi vaginali o douche che interferiscano con il livello di pH della vagina e batteri buoni.

Usa una bottiglia spray piena di acqua calda per pulire l’area vaginale durante la minzione per diluire l’urina e diminuire la sensazione di bruciore. Questo è particolarmente utile per le donne dopo il parto fino a quando la vagina e il perineo sono guariti.