Dolore al ginocchio e gonfiore

Il ginocchio, o la patella, è una delle tre ossa che compongono il ginocchio. Senza una corretta cura o con lesioni o sfruttamento eccessivo, il ginocchio può diventare stressato o danneggiato, causando dolori, gonfiori o altri problemi. Anche se alcuni casi di dolore al ginocchio e gonfiori sono gestibili a casa, i sintomi che sono gravi, sono accompagnati da intorpidimento, febbre o formicolio, o continuare per più di una settimana richiedono una valutazione da parte di un medico.

Significato

Quasi un terzo degli adulti oltre i 45 anni segnalano un certo grado di dolore al ginocchio, secondo MayoClinic.com. Infatti, il ginocchio è trattato più spesso dai chirurghi ortopedici di qualsiasi altro sito del corpo, rileva il sito web di eHealthMD e più di 11 milioni di visite mediche vengono effettuate ogni anno a causa di problemi al ginocchio. Gli atleti sono maggiormente a rischio di dolore al ginocchio e gonfiore, soprattutto quelli che partecipano agli sport di contatto.

Le cause

Lesioni, infezioni e numerosi disturbi medici possono causare dolore e gonfiore del ginocchio. I sintomi che si verificano appena sotto il kneecap possono indicare un danno del tendine o una malattia di Osgood-Schlatter, che è una sindrome causata dall’utilizzo del ginocchio. Bursite, che è l’infiammazione dei piccoli sacchetti fluidi all’interno del ginocchio, può causare dolore, arrossamento, gonfiore e calore. Un ginocchio dislocato provoca dolore intenso e gonfiore e rende difficile il cammino. Altre possibili cause di dolore al ginocchio e gonfiore includono lesioni ACL, che sono un tipo di danno legale, artrite reumatoide, osteoartrite, gotta e pseudogout.

Diagnosi

La diagnosi della causa fondamentale del dolore al ginocchio e del gonfiore è difficile a causa del numero elevato di cause possibili e della somiglianza dei loro sintomi. MayoClinic.com spiega che una storia medica approfondita e l’esame fisico del ginocchio colpito spesso svolgono un ruolo più significativo nella diagnosi di immagini o di altri test. Un test MRI è utile per aiutare a diagnosticare lesioni al tessuto molle e ad un raggio X Può rilevare la maggior parte dei casi di malattie degenerative delle articolazioni e fratture dell’osso. Una scansione CT può essere ordinata se si sospetta un pezzo di cartilagine o un altro disturbo osseo. Test di anima e artrocentesi, che comporta la rimozione di un campione di liquido dal giunto, possono aiutare a diagnosticare eventuali cause mediche di dolore al ginocchio e gonfiore.

Trattamento

Il trattamento del dolore al ginocchio e del gonfiore dipende dalla causa sottostante. Una combinazione di protezione, riposo, compressione, ghiaccio e altezza aiuta a trattare la maggior parte dei casi associati all’uso eccessivo e alla lesione minore, secondo il Centro Medico Milton S. Hershey. I farmaci antinfiammatori, come l’ibuprofene, l’aspirina e il naproxen, possono contribuire ad alleviare il dolore e ridurre l’infiammazione, ma questi farmaci possono causare effetti collaterali quando prendono per periodi prolungati: La terapia fisica può essere utile per rafforzare i muscoli intorno al ginocchio per migliorare il ginocchio La stabilità e la chirurgia sono efficaci nella riparazione dei danni articolari e cartilaginei, ricostruendo legamenti o tendini danneggiati e sostituendo articolazioni danneggiate con una protesi. Le ortotie, le parentesi graffe e le iniezioni di corticosteroidi sono altri strumenti utili quando si combatte il dolore al ginocchio e il gonfiore.

Prevenzione

I cambiamenti nello stile di vita possono aiutare a prevenire il dolore al ginocchio e il gonfiore, la velocità di recupero da problemi esistenti e il danno degenerativo lento. MayoClinic.com afferma che perdere peso è essenziale se si è in sovrappeso o obesi, in quanto i ceppi eccessivi pesano le articolazioni del ginocchio e aumentano il rischio di lesioni del tendine e l’osteoartrosi. L’esercizio fisico regolare, le scarpe ben aderenti e le attrezzature sportive corrette aiutano a rafforzare il ginocchio e ridurre il rischio di lesioni.