È il latte glicemico davvero basso?

L’indice glycemic classifica gli alimenti su una scala da 0 a 100, in base alla misura in cui ogni cibo causa l’aumento di zucchero nel sangue. Un aumento graduale del glucosio nel sangue aiuta a mantenere stabile la glicemia, cosa che è utile. L’indice glicemico consente agli individui che vogliono mantenere stabile la loro zucchero nel sangue per scegliere i cibi giusti. Il latte è un alimento basso-glicemico, in modo da poter goderlo su una dieta glicemica-consapevole. Tieni presente che il latte intero è ricco di grassi saturi.

Il latte intero ha un indice glicemico di 41, mentre il latte scremato ha un valore GI di 32. Con un valore di indice glicemico di 55 o meno, il latte è considerato basso-glicemico. Gli alimenti con un valore compreso tra i 56 ei 69 hanno un effetto moderato sui livelli di zucchero nel sangue. Alimenti ad alto contenuto glicemico sono assegnati un valore da 70 a 100 e innescano l’aumento più rapido del glucosio nel sangue.

Valore glicemico del latte