È salsa worcestershire senza glutine?

Quando si segue una dieta senza glutine, bisogna stare attenti agli ingredienti intrisi. La salsa di Worcestershire contiene spesso glutine, nonostante la mancanza di etichettatura evidente sulla bottiglia. Gli ingredienti comuni nel condimento sono spesso derivati ​​dai prodotti di grano, ma anche se nessuno degli ingredienti deriva dal grano, un ingrediente può ancora essere contaminato durante l’elaborazione.

Il glutine, una proteina vegetale in frumento, segale e orzo, può danneggiare più di 2 milioni di americani con malattia celiaca causando nausea, vomito, diarrea e altri sintomi. Alcune persone che non hanno celiachia hanno sensibilità al glutine e possono avere sintomi dopo averla consumata. Se si ha una malattia celiaca o una sensibilità al glutine, è necessario evitare anche piccole quantità di glutine. Il glutine potrebbe essere presente in alcuni ingredienti di salsa Worcestershire che vengono prodotti con grani contenenti glutine o sono contaminati durante l’elaborazione.

La salsa di Worcestershire di solito non è senza glutine. Qualsiasi cosa fatta da un derivato di grano, orzo o segale che non sia distillata contiene glutine, secondo la Fondazione di celiachia. Alcune marche di salsa di Worcestershire utilizzano aceto di malto contenente glutine e salsa di soia. Altri ingredienti criptici come “aromi naturali” possono contenere glutine. In caso di dubbi, chiamare la società che fa la salsa o cercare una salsa certificata senza glutine Worcestershire.

Glutine e malattia celiaca

Salsa Worcestershire