Elenco delle malattie linfatiche

Il sistema linfatico è costituito da una rete di tubi cavi che portano un liquido ricco di proteine ​​chiamato linfa. Questo sistema comprende anche i linfonodi, i cluster di cellule del sistema immunitario che proteggono il corpo dalle infezioni. Oltre al suo ruolo protettivo, il sistema linfatico è essenziale per la restituzione delle proteine ​​vitali e del fluido nel flusso sanguigno. Molti tipi di malattie possono influenzare il sistema linfatico, ma le condizioni ostruttive, le infezioni e il cancro sono i più comuni. Raramente potrebbero verificarsi problemi strutturali o funzionali.

Gonfiore e linfedema

Circa 2-4 litri di linfa circolano quotidianamente attraverso il sistema linfatico. Quando i vasi linfatici vengono tagliati, arruffati, bloccati o distrutti, il liquido si accumula nei tessuti vicini e provoca gonfiori. Questa condizione è definita linfedema. Le cause distruttive comuni includono la chirurgia, specialmente se i linfonodi vengono rimossi e il trattamento delle radiazioni per il cancro. La scarsa circolazione venosa – che può verificarsi durante la gravidanza tardiva – e l’immobilità dovuta a malattie o obesità possono anche portare a linfedema.

Linfadeniti e linfangite

Quando i germi entrano nel corpo, vengono comunemente raccolti dal sistema linfatico. Spesso infettano i linfonodi nelle vicinanze, causando ingrandimento e tenerezza. Il termine medico per questa condizione è la linfadenite, ma è più comunemente conosciuto come “ghiandole gonfie”. Molte comuni infezioni batteriche e virali possono causare ghiandole gonfie, che ritornano alla normalità dopo l’eliminazione dell’infezione. I vasi linfatici possono anche diventare infetti e infiammati, una condizione nota come linfangite. Striature rosse appaiono sulla pelle lungo il percorso dei vasi linfatici infiammati, tipicamente accompagnati da febbre e brividi. I batteri streptococcici sono la causa più comune della linfangite.

Diffusione del cancro

Il linfoma è un tipo di cancro che coinvolge cellule immunitarie del sistema linfatico noto come linfociti. Questo cancro può nascere ovunque nel corpo e si divide ampiamente nei tipi di linfoma Hodgkin e non Hodgkin. Lymphangiosarcoma è un raro da cancro che a volte si sviluppa in persone che hanno avuto linfedema da molti anni. I tumori che iniziano al di fuori del sistema linfatico – come i tumori del seno, del polmone e del colon – si diffondono frequentemente anche nei linfonodi. Questo tipo di invasione cancerosa dei linfonodi è chiamata metastasi linfonodale.

Condizioni strutturali

I vasi linfatici a volte formano in modo errato o crescono anormalmente. Ad esempio, un linfangioma è una crescita non cancerosa e linfatica che si presenta quando i piccoli vasi linfatici non si collegano normalmente al resto del sistema linfatico. Queste crescita sono più comunemente osservate durante l’infanzia e l’infanzia, ma anche gli adulti possono essere influenzati. La linfangiectasia è un altro tipo di anormalità strutturale del sistema linfatico che si verifica quando i vasi linfatici si danneggiano e la linfa supporta. Il vaso interessato si espande come un palloncino, causando una crescita non cancerosa, che può perdere il liquido linfatico. Le persone con questa condizione inoltre comunemente hanno linfedema.

Condizioni funzionali

I linfonodi possono essere trovati in tutto il corpo ma sono fortemente concentrati in zone vulnerabili all’infezione. Ogni linfonodo ospita un gran numero di cellule che combattono l’infezione chiamata linfociti. Quando i linfociti non funzionano correttamente – una condizione generalmente conosciuta come un’immunodeficienza – anche una malattia minore come un raffreddore può diventare pericolosa per la vita. I disturbi dell’immunodeficienza primaria sono ereditati e presenti alla nascita. Altri che si sviluppano più tardi nella vita sono chiamati immunodeficienze secondarie, come il virus dell’immunodeficienza umana / AIDS.